Che cos'é il Marketing?

Senza un marketing mirato oggi non funziona affatto. Per la maggior parte delle persone, marketing significa solo pubblicità, che sia sul giornale, sui manifesti o in televisione. Ma il marketing è molto di più. Soprattutto, il marketing deve essere ben pensato e il marketing deve essere compreso.

Cos'è il marketing?

Il marketing serve a rendere un marchio, un servizio o un prodotto interessante per certe persone sul mercato. Il marketing è una sintesi delle attività di un'azienda abbinata alle strategie. Il marketing comprende l'analisi dei gruppi target, la gestione dei prezzi, le attività di costruzione del marchio e la pubblicità stessa. In un'azienda, c'è il dipartimento di marketing che da un lato è responsabile della commercializzazione del prodotto e di far conoscere l'azienda. D'altra parte, il marketing significa anche allineare la propria azienda in modo tale da soddisfare le aspettative del cliente.

Dove si definisce il marketing?

Il marketing è definito all'interno dell'azienda. Ogni azienda ha il proprio orientamento per soddisfare le esigenze del mercato. Tutte le tue decisioni come imprenditore, tutte le tue azioni, devono quindi avere l'obiettivo di soddisfare le aspettative dei tuoi clienti. Quindi la definizione di marketing nel vostro business deve essere quella di riconoscere i bisogni del mercato così come i loro cambiamenti. Questo significa che il vostro marketing deve essere definito in modo tale da riconoscere sia le vendite in aumento dei vostri prodotti o servizi che le vendite in diminuzione e reagire di conseguenza.

Perché avete bisogno del marketing?

Sicuramente sentirete in altre aziende, specialmente in quelle piccole e medie, che il signor X o la signora Y fanno il marketing e di solito lo fanno di nascosto. Ma questo di solito non ha molto a che fare con il marketing. Se il marketing deve davvero servire il suo scopo, allora avete bisogno di risorse sufficienti per esso. È chiaro che avete bisogno del marketing per riuscire a generare profitti sufficienti nelle condizioni di mercato per avere successo. Avete bisogno di marketing per trasformare un prodotto molto semplice in qualcosa di nuovo e speciale. Non viviamo più in tempi in cui la gente comprava semplicemente le cose nei mercati. Il cliente di oggi vuole comprare il tuo prodotto per ottenere una soluzione ad un problema esistente. E avete bisogno del marketing per fornirgli queste informazioni e influenzare così il suo comportamento d'acquisto.

Come si è evoluto il termine marketing?

Il marketing come lo si conosce oggi si è sviluppato nella sua forma solo verso la fine del XIX secolo. Prima c'era una gamma relativamente gestibile di prodotti tra cui i potenziali clienti potevano scegliere, o dovevano scegliere, nei mercati di vendita. È stato solo con l'inizio dell'industrializzazione e l'inizio della produzione di massa che il mercato è cambiato. Improvvisamente c'erano molti prodotti di molti produttori, ma la proporzione di potenziali acquirenti non cambiava. Improvvisamente, le strategie divennero necessarie per portare i propri prodotti al cliente e per impedirgli di comprare dalla concorrenza. E il tema del marketing è diventato più importante.

Sviluppo storico del marketing

Il marketing è veramente decollato con l'inizio degli anni '50. La domanda di beni negli anni del dopoguerra era molto alta. Pertanto, l'obiettivo principale delle aziende era quello di soddisfare questa domanda. Con l'inizio degli anni '60, si è affermato un concetto di marketing orientato alla vendita. Questo fu anche il momento in cui iniziò la grande era della pubblicità radiofonica e televisiva. La pubblicità divenne improvvisamente sempre più centrale nel marketing. La quantità di pubblicità in questi media è aumentata ancora di più con l'introduzione della televisione commerciale. Anche la vendita di giornali di tutti i tipi è aumentata costantemente, il che ha reso il marketing offline molto interessante. Ma questo ha avuto anche delle conseguenze e i consumatori si sono sentiti completamente sovraccaricati di pubblicità.

Sì, e poi è successo qualcosa che ha cambiato completamente il marketing. Arrivò internet e nacque il marketing online.

Quali sono gli obiettivi del marketing?

Si può usare il marketing per una varietà di obiettivi commerciali. Ma è molto importante che prima descriva e definisca chiaramente questi obiettivi. Inoltre, è importante che tu definisca chi è il tuo gruppo target e la tua USP, cioè la tua proposta unica di vendita. Solo quando questo è stato fatto, si può pensare alla strategia di marketing appropriata e agli strumenti di marketing. Puoi usare il marketing per la vendita diretta, ma anche per il tuo branding. Questo si traduce nei seguenti obiettivi.

Dietro gli obiettivi economici ci sono quindi obiettivi che sono quantitativi e che devono essere misurati con cifre chiave definite. Classicamente, si tratta di variabili come il fatturato, le vendite e il profitto. Questi obiettivi sono integrati da variabili come il tasso di conversione.

Gli obiettivi psicologici sono quindi obiettivi di percezione. Con questi obiettivi si determina come gli esterni percepiscono la vostra azienda. Questo a sua volta ti porta agli obiettivi quantitativi, perché meglio la tua azienda è percepita, migliore è la tua immagine, più questo influisce sul fatturato, sulle vendite e sul profitto.

Cos'é il Marketing strategico?

Come strategia di marketing è necessario comprendere un'attività efficace e di pianificazione a lungo termine. Rappresenta il fondamento per voi, che mette l'accento sulla vostra offerta di servizi. Tuttavia, la strategia di marketing deve essere allineata in modo tale da essere sempre in grado di reagire ai cambiamenti del mercato. La strategia di marketing deve essere già una parte del vostro business plan. La strategia di marketing porta come risultato una pianificazione molto precisa delle quantità e dei tempi dei prodotti da creare e la definizione dei vostri gruppi target. L'orientamento del vostro reparto vendite è anche il risultato della vostra strategia.

Cos'è il classico marketing mix?

Per raggiungere i vostri obiettivi di marketing, è necessario utilizzare diversi strumenti di marketing. Questi diversi strumenti sono chiamati marketing mix. I quattro più importanti di questi strumenti sono chiamati le quattro P.

Questi sono:

  • Product
  • Price
  • Place
  • Promotion

1. Product

Nella politica del prodotto, che sta per la prima delle P, ti dedichi a tutte le informazioni che hanno una connessione diretta con il tuo prodotto o servizio. Naturalmente, lei sa cosa offre. Ma sapete anche come vi differenziate dai vostri concorrenti? Ciò significa che usate questo strumento per definire la vostra USP e quindi anche quale bisogno del cliente soddisfate e come volete soddisfarlo in futuro.

2. Price

Come suggerisce il nome, ci si occupa della politica dei prezzi che viene applicata a un prodotto. Devi scoprire tutto ciò che è importante per te e per il cliente sul tema del prezzo, per poter trovare il prezzo giusto.

  • E il suo margine di redditività?
  • E la disponibilità a pagare del vostro gruppo target?
  • Che prezzi hanno i suoi concorrenti?

3. Place

La terza P riguarda la vostra politica di distribuzione. Ciò significa che è importante poter distribuire correttamente il vostro prodotto. Come vuoi vendere? In negozio, online o in qualche altro modo? Questo modo di vendere è adatto al suo gruppo target?

4. Promotion

Si tratta di comunicazione. Cioè, come volete attirare l'attenzione sulla vostra offerta. Questo strumento è anche la prima volta che devi determinare le tue misure di marketing. Quali canali di comunicazione scegliete? Quale contenuto vuoi usare per questo?

Che tipi di marketing ci sono?

Sono passati più di 100 anni da quando la teoria del marketing si è sviluppata e ha avuto successo. Nel corso del tempo, tuttavia, molto è cambiato nei mercati, così che ci sono approcci speciali al marketing. Soprattutto, la digitalizzazione sempre più avanzata contribuisce al fatto che ci sono sempre più tipi diversi di marketing. I più importanti vi saranno presentati di seguito.

Marketing classico

Prima dei tempi di internet e prima dei tempi delle possibilità digitali, il marketing classico era la forma più comune. Il marketing classico comprende manifesti, volantini, annunci sui giornali, ma anche spot televisivi e radiofonici. Anche a quei tempi, il successo di una campagna era misurabile, anche se in modo molto impreciso. Avevi la possibilità di misurare il successo di una campagna di affissione, per esempio. Ma non siete stati in grado di misurare esattamente dove il poster ha attirato il maggior numero di clienti.

Marketing diretto

Il marketing diretto può anche essere ancora descritto come marketing classico. Anche prima dell'era della digitalizzazione, la gente usava il telefono, il fax e le lettere. Questi sono stati poi sostituiti da e-mail o pubblicità personalizzata su Internet. Il marketing diretto persegue l'obiettivo di rivolgersi direttamente al cliente e di ottenere così la sua fedeltà. Si tratta meno di vendite e più di fedeltà del cliente.

Online Marketing

Il marketing online è anche chiamato digital media marketing. Nel corso degli anni, è diventata una componente importante nel quadro del marketing. Questo è dovuto anche alla varietà di opzioni. Hai a disposizione banner, email, marketing di affiliazione o influencer marketing, solo per citare alcuni esempi. Più la tecnologia avanza, più opportunità avrete.

Eventmarketing

Oggi si ha anche la possibilità di utilizzare una campagna pubblicitaria in un evento per ottenere attenzione. Più grande e più insolito è questo evento, maggiore sarà la portata e migliore sarà il tuo guadagno d'immagine.

Crossmedia-Marketing

Attraverso la digitalizzazione, il marketing cross-media ha anche guadagnato importanza. Prima dell'avanzamento della digitalizzazione, questa forma era anche conosciuta come marketing multicanale. Il cross-media marketing significa che ci si affida a più canali, sia offline che online.

Neuromarketing

Il neuromarketing è tanto eccitante quanto controverso. Qui, il cliente non si accorge nemmeno che può essere influenzato nel suo comportamento d'acquisto. Il neuromarketing ha molte facce, dalla musica di sottofondo nel grande magazzino alla disposizione di certe merci nel negozio.

Marketing di guerriglia

Questa forma è ancora relativamente nuova, ma sta diventando sempre più popolare. Con campagne pubblicitarie divertenti e insolite sorprendi i clienti e i potenziali clienti. Il budget richiesto è relativamente piccolo, ma l'effetto è ancora maggiore.

Differenza tra marketing offline e online

Il marketing offline si riferisce alle classiche misure di marketing e ai loro strumenti. Non si riferiscono tutti a un'offerta digitale. Soprattutto, si usa la stampa per il marketing offline. Tuttavia, il marketing offline include anche le apparizioni alle fiere, la pubblicità in TV e alla radio, e la pubblicità esterna. Il marketing online, d'altra parte, descrive tutti gli strumenti e le misure che sono disponibili digitalmente. Queste misure sono, per esempio, il marketing di affiliazione, il marketing di newsletter o la pubblicità nei motori di ricerca, per fare qualche esempio.

Vantaggi del marketing offline

  • La pubblicità con i suddetti media può essere percepita fisicamente. Inoltre, questa pubblicità sembra seria.
  • Molte persone percepiscono la stampa come affidabile e credibile.
  • Con il marketing offline, soprattutto i gruppi target più anziani sono meglio raggiunti.

Svantaggi del marketing offline

  • Il successo delle misure di marketing offline è più difficile da misurare.
  • La stampa è un mezzo pubblicitario costoso con un'alta perdita di dispersione.
  • Dopo la stampa, le modifiche non sono più possibili.

Vantaggi del marketing online

  • Alta attrattiva per te come imprenditore, perché ci sono molti vantaggi.
  • Attraverso il posizionamento su Internet, la pubblicità nazionale è possibile.
  • Puoi fare pubblicità in un modo personalizzato e orientato al gruppo target.
  • I tassi di conversione e i numeri dei clic ti permettono di misurare ogni campagna con precisione.
  • Potete adattare la vostra pubblicità a qualsiasi tendenza.

Svantaggi del marketing online

  • A causa dei cambiamenti delle tendenze e delle novità emergenti, è necessario un adattamento costante.
  • Si arriva rapidamente a una sovrasaturazione della pubblicità con il cliente, che può portare a valutazioni negative della pubblicità.

Si possono combinare i due metodi?

Naturalmente, è possibile combinare entrambi i metodi. Deve solo adattarsi alla tua strategia di marketing. Bisogna tener conto soprattutto bene che si fa una ponderazione. La ponderazione dipende dall'ammontare del tuo budget disponibile, ma soprattutto dal gruppo target che vuoi raggiungere.

Sia il marketing online che quello offline possono portare grandi vantaggi. Quello che è importante sapere è su cosa ti stai concentrando. Stai cercando di acquisire nuovi clienti o di mantenerli. Dovete allineare la vostra strategia di conseguenza.

Quali sono le sfide per il marketing nel futuro?

Negli ultimi 50 anni, il tema del marketing è diventato sempre più complesso. Mentre la creatività e l'inventiva erano in primo piano, la tecnologia e l'analisi sono ora considerate sempre più importanti. Sono state aggiunte discipline come SEO, SEA o ottimizzazione delle conversioni. In futuro, la grande sfida sarà quella di unire le competenze e riconoscere bene entrambi i metodi e l'implementazione per le rispettive campagne. In futuro, le singole misure dovranno essere messe in relazione tra loro. Le misure non devono più essere registrate individualmente, ma nel loro insieme. Questo, a sua volta, ha come effetto la creazione di grandi quantità di dati, che devono essere gestiti e valutati di conseguenza.

Conclusione

Un marketing efficace con una chiara strategia di marketing può dare un contributo molto importante al successo del tuo business. Se usate correttamente il vostro marketing, aumenterete la vostra redditività e guadagnerete costantemente nuovi clienti. La vostra strategia di marketing e gli strumenti e le misure di marketing da applicare devono sempre essere diretti al vostro gruppo target. Il marketing non dovrebbe riferirsi ai vostri prodotti o servizi, ma essere focalizzato sul cliente.

Foto di me stesso

AUTORE

ALESSIO PARRINO

Ho cominciato a guadagnare online nel 2020 con l'Affiliate Marketing, dopo ho iniziato a creare dei progetti digitali (Business) completamente automatizzati, grazie al SEO!

Altri Blog:

  • LA FORMULA DEL BUSINESS
La Formula del Business logo

Inizia a guadagnare online!

www.alessioparrino.com

© alessioparrino.com -